Torna alla galleria

100 anni di shimano

1921-2021 | 100 anni di tecnologie e innovazione

1921 | 3.3.3. Ruota Libera

All'eta di ventisei anni Shozaburo Shimano fonda a Sakai (Osaka) l'azienda Shimano Iron Works e inizia a produrre meccanismi di ruota libera per biciclette. Tra tutti i componenti della bicicletta il meccanismo di ruota libera incarnava al tempo il più alto livello di tecnologia.

1957 | Mozzo a 3 velocità

Nasce il primo mozzo a 3 velocità. Negli anni '50 Shimano, che fino a quel momento produceva ruote libere e mozzi, inizia a occuparsi della produzione di sistemi di cambio. Nel 1958 Shimano comincia a vendere i mozzi a 3 velocità con cambio interno che integra il sistema di ruota libera. Questo è il prodotto chiave che sancisce l’inizio del successo di Shimano sul mercato globale.

1973 | Primo Dura-Ace

Viene lanciato sul mercato il primo gruppo di componenti per la competizione su strada, il Dura-Ace. II name Dura-Ace deriva da "duralluminio", il materiale del componente, e dal termine "ace", asso, proprio perchè voleva porsi come il prodotto numero uno sul mercato. I componenti vengono inviati a squadre di professionisti per essere testati in condizioni reali e difficili, con lo scopo di migliorare sempre in termini di qualità e funzionalità. Questa pratica ha portato agli straordinari progressi tecnologici che oggi conosciamo.

1982 | Primo Deore XT

Viene realizzato il gruppo Shimano 105 e il primo Deore XT. Nella seconda metà degli anni '70, dopo aver assistito al boom della mountainbike negli Stati Uniti, Shimano incarica alcuni ingegneri del quartier generale giapponese di studiare il fenomeno. I giapponesi erano sicuri delle potenzialità della mountainbike e cominciano perciò lo studio e lo sviluppo di componenti specifici. I componenti sarebbero stati utilizzati in condizioni difficili, esposti alla pioggia e al fango. Dai numerosi test di durata effettuati negli Stati Uniti con pioggia, fango e sabbia, nasce il primo componente Shimano per la mountainbike, il Deore XT.

1984 | Shimano Index System (SIS)

Nasce il Dura-Ace 7400 con il primo SIS. Si tratta del primo gruppo con cambio indicizzato. Inizialmente a 6 velocità, poi aggiornato a 7 e a 8 velocità. Grazie al funzionamento solido e preciso presente sul nuovo sistema di cambio indicizzato per biciclette da corsa, Shimano mira a ridurre i tempi di cambiata e le cambiate a vuoto che avvenivano durante le gare. Inoltre, la possibilità di tornare all'operazione di frizione originaria, rende più facile per i professionisti utilizzare sin da subito la nuova tecnologia.

1988 | Hyperglide

Durante la seconda metà degli anni '70, per ottimizzare ulteriormente la funzione del cambio, Shimano sviluppa il sistema UG (UNIGLIDE) che si basa sul funzionamento della catena con i singoli rapporti. Nel 1988 viene sviluppato il sistema HG (HYPERGLIDE) per migliorare ulteriormente il suo funzionamento. Pignoni e catene interagiscono perfettamente tra loro. Ogni dente del pignone viene progettato in modo univoco per agganciarsi perfettamente alla catena e quindi ridurre al minimo gli urti, rendendo la cambiata fluida e precisa.

1989 | Shimano Total Integration (STI)

Shimano Total Integration (STI) è un sistema di cambio progettato da Shimano. Combina i comandi di frenata e di cambiata nello stesso componente. Ciò consente di cambiare senza dover staccare la mano dalla leva del freno, a differenza dei precedenti sistemi di cambio sul tubo obliquo. Alla fine del 1989 Shimano introduce il cambio Rapidfire per mountainbike; ciò porta il cambio indicizzato sul manubrio. Il meccanismo Rapidfire si è successivamente evoluto nella tecnologia Rapidfire Plus, adatto per cambiate rapide e multiple. I comandi Rapidfire Plus sono utilizzati ancora oggi sui gruppi di componenti MTB. Nel 1990 Shimano introduce il sistema STI sulle biciclette da corsa con la tecnologia DCL – Dual Control Lever. Le funzioni di frenata e cambiata vengono integrate nello stesso componente, offrendo al ciclista un utilizzo ergonomico, semplice e intuitivo.

1990 | Sistema SPD

SPD, Shimano Pedaling Dynamics, nato nel 1990, è il sistema di aggancio/sgancio rapido tra scarpa e pedale di Shimano. L’innovazione sta nella tacchetta che si applica alla suola della scarpa che a sua volta si aggangia al pedale. La tacchetta SPD consente di percorrere brevi tratti a piedi, a differenza dei sistemi precedenti che avevano una tacchetta grande e sporgente che lo impediva. Dal Cross-Country al Trail Riding, SPD offre efficienza, stabilità e comfort sia sulla bici che a terra, in qualsiasi condizione.

2009 | Di2

Viene introdotto Di2 (Digital Integrated Intelligence), il rivoluzionario sistema di cambio elettronico che viene applicato inizialmente al Dura-Ace 7900. Il nuovo sistema di cambio Di2 è la risposta alla necessità di massima erogazione di potenza del ciclista. Di2 offre una cambiata istantanea, precisa e volce. Anche nelle condizioni più estreme e sotto sforzo la cambiata è precisa e controllata. Con Di2 si ha sempre tutto sotto controllo.

2010 | SHIMANO STEPS

Vengono realizzati i primi componenti per pedalata assistita: nasce Shimano STEPS. Shimano STEPS è il marchio di componenti Shimano dedicato all'e-bike di alta gamma. E' l'acronimo di Shimano Total Electric Power System. Lo sviluppo del gruppo di componenti si basa sull'idea di Shimano di perfetta integrazione e sul pensiero che una e-bike debba sempre rimanere una bicicletta. Una manovrabilità e un comportamento di guida confortevoli e naturali, nonchè uno sviluppo di potenza ben bilanciato durante la pedalata sono le caratteristiche fondamentali per un'e-bike. Shimano STEPS consente a ogni ciclista di combinare l'esperienza della natura e un sano esercizio fisico con ii supporto di un'assistenza in pedalata eccezionalmente fluida.

2018 | XTR M9100

Viene lanciato il primo gruppo Shimano a 12 velocità che diventa la punta di diamante tra tutti i componenti dedicati  alla mountainbike. Progettato per le esigenze della guida agonistica, è ii gruppo Shimano più leggero e offre molteplici opzioni per le varie tipologie di biker. ll gruppo di componenti XTR M9100 diventa così il capostipite di una nuova generazione di trasmissioni a 12 velocità dedicate interamente al mondo della mountainbike. Nel 2019, e successivamente nel 2020, seguono i lanci dei nuovi Deore XT M8100, SLX M7100 e Deore M6100.

2019 | GRX

Viene lanciata la prima famiglia di componenti al mondo interamente dedicata al Gravel, il GRX. Shimano GRX con la sua ergonomia specifica per gravelbiking, rapporti ottimizzati. affidabilità, robustezza e trasmissione silenziosa e stabile, si distingue dal resto del mondo della componentistica. Non si tratta di un set rielaborato di componenti da strada un modo completamente nuovo con cui i ciclisti vogliono esplorare il mondo.

2021 | 100 anni di shimano

Quest'anno l'azienda compie 100 anni di storia e celebra la sua esperienza secolare nel mondo del ciclismo.

Articolo correlato