Torna alla galleria

La storia del DURA-ACE

Il Dura-Ace: dalla sua nascita ad oggi

Prodotto

La vita del Dura-Ace dal 1973 al 2017, i suoi successi e molte altre curiosità...

1973

Viene introdotto il primo gruppo pensato per la competizione su strada, il Dura-Ace. Il gruppo è in alluminio e a 6 velocità. 

Il nome composto DURA + ACE deriva da Duraluminuim (duralluminio, in italiano) – il materiale da cui è composto e da Ace (asso, in italiano) – che sta a sottolineare la prestigiosità del prodotto.

1976 - DURA-ACE 10

Gruppo da pista che prevede importanti novità tecniche sulla trasmissione, tra cui le maglie della catena particolarmente vicine tra loro. Secondo la leggenda la federazione giapponese Keirin ha deciso di bandirne l’utilizzo in gara per i notevoli vantaggi apportati.

1977 - DURA-ACE 7100

Seconda generazione del gruppo i cui componenti sono leggermente modificati rispetto al primo.

1978 - DURA-ACE EX 7200

Gruppo a 6 velocità che utilizza un innovativo meccanismo di ruota libera.

1980 - DURA-ACE AX 7300

Gruppo specificatamente creato per l’aerodinamicità. Fondamentale per l’affermazione futura del prodotto.

Il primo gruppo a essere stato testato nella galleria del vento (l’apposizione AX infatti fa riferimento al concetto di aerodinamicità).

1984 - DURA-ACE 7400 con Shimano Index Systeem (SIS)

Si tratta del primo gruppo con cambio indicizzato. Inizialmente a 6 velocità, poi aggiornato a 7 e a 8 velocità.

1990 - DURA-ACE 7400 Dual Control

Dopo il cambio indicizzato, un’altra grande innovazione: il Dual Control. Questa tecnologia - che incorpora la leva cambio nel freno - permette ai ciclisti di cambiare rapporto senza dover togliere la mano dal manubrio.

Il sistema Dual Control è anche chiamato STI (Shimano Total Integration).

1993 - DURA-ACE 7410

Please choose a text

Il nome composto DURA + ACE deriva da Duraluminuim (duralluminio, in italiano) – il materiale da cui è composto e da Ace (asso, in italiano) – che sta a sottolineare la prestigiosità del prodotto.

1996 - DURA-ACE 7700

Il gruppo a 9 velocità, realizzato secondo la filosofia “stress free”.

Durante il Giro d’Italia del 1996 i tecnici giapponesi di Shimano studiano i problemi dei coorridori al Giro per la creazione di un nuovo gruppo.

1998 - DURA-ACE 25° anniversario

Per celebrare i 25 anni della nascita del Dura-Ace, Shimano realizza una valigetta contenente il gruppo in edizione limitata con un orologio celebrativo (in basso a destra).

Il nome composto DURA + ACE deriva da Duraluminuim (duralluminio, in italiano) – il materiale da cui è composto e da Ace (asso, in italiano) – che sta a sottolineare la prestigiosità del prodotto.

2004 - DURA-ACE 7800

Primo gruppo a 10 velocità sul mercato, creato per trasmettere il massimo della potenza al suolo. Caratterizzato da nuove tecnologie come HOLLOWTECH Ⅱe le leve ergonomiche Dual Control.

Il nome composto DURA + ACE deriva da Duraluminuim (duralluminio, in italiano) – il materiale da cui è composto e da Ace (asso, in italiano) – che sta a sottolineare la prestigiosità del prodotto.

2008 - DURA-ACE 7900

Creato basandosi sulla filosofia Evolution of Perfection (l’evoluzione della perfezione): i componenti sono stati tutti aggiornati e perfezionati per quanto riguarda il design e le tecnolgie. Il peso si riduce sempre di più, arrivando a sfiorare i 2kg di peso complessivo.

Il nome composto DURA + ACE deriva da Duraluminuim (duralluminio, in italiano) – il materiale da cui è composto e da Ace (asso, in italiano) – che sta a sottolineare la prestigiosità del prodotto.

2009 - DURA-ACE 7970 Di2

A solo un anno dal gruppo 7900, esce l’innovativo Dura-Ace 7970, caratterizzato dalla tecnologia Digital Integrated Intelligence o più comunemente Di2, ovvero il primo Dura-Ace con il sistema elettromeccanico di cambiata.

La tecnologia rappresenta la vera rivoluzione degli ultimi anni per la competizione su strada.

Tutte le tecnologie Shimano sono state introdotte dapprima sul gruppo Dura-Ace e successivamente sugli altri gruppi. Due tecnolgie fanno eccezione: il Di2 (introdotto nel 2004 sul gruppo Nexave C810) e il Biopace, ovvero la guarnitura a forma ovale per aumentare la fase di spinta (introdotto negli anni 90 sul gruppo Ultegra).

2012 - DURA-ACE 9000

Gruppo a 11 velocità, totalmente revisionato sotto ogni punto di vista. Disponibile sia in versione meccanica che elettronica.

Il nome composto DURA + ACE deriva da Duraluminuim (duralluminio, in italiano) – il materiale da cui è composto e da Ace (asso, in italiano) – che sta a sottolineare la prestigiosità del prodotto.

2016 - DURA-ACE R9100/R9150

Primo gruppo in assoluto per bici da corsa con i freni a disco idraulici.

I codici del gruppo sono: R9100 e R9150 (Di2) per i gruppi con i freni tradizionali e R9120 e R9170 (Di2) per quelli con i freni a disco idraulici.

Tra le varie opzioni si può trovare la guarnitura FC-R9100P, dove P indica il Powermeter, ovvero il misuratore di potenza integrato.

I grandi successi del Dura-Ace

Il Dura-Ace fa la sua prima apparizione in Europa nel 1973 nel Team belga Flandria: prima volta che un brand di componenti asiatico viene visto in una competizione europea.

1984

Alexi Grewal (USA) vince le Olimpiadi con il Dura-Ace AX 7300.

Con l’uscita del Dura-Ace 7400 molte squadre come il Team Seven-Eleven, Panasonic, Lotto e Mapei passano a Shimano.

1988

La prima vittoria del Dura-Ace in un Grand Tour: Andy Hampsten (Team Seven-Eleven) conquista il Giro d’Italia nel 1988.

1999

La prima vittoria del Dura-Ace al Tour de France (vittoria oggi annullata): Lance Armstrong (US Postal Team) vince nel 1999 con il Dura-Ace 7700.

2017

Una vittoria in 4 colori: Il Dura-Ace domina il Tour de France. Gli atleti che corrono con il gruppo  vincono ogni tappa e tutte e 4 le maglie.  

Articolo correlato