Share

Torna alla galleria

Ciclisti per tutte le stagioni

Quando arriva l’inverno, la parola d’ordine è: protezione, protezione, protezione. Shimano ha la risposta per voi.

L'abbigliamento giusto

Il comico scozzese Billy Connolly una volta disse: «Il cattivo tempo non esiste, esiste solo un abbigliamento sbagliato». L’ironia della battuta non sfuggirà di certo agli appassionati di mountain biking o ciclocross (per non parlare di chi è già stato in Scozia!). Soprattutto ora che si fanno sentire l’autunno e le prime avvisaglie dell’inverno. 

Se siete degli entusiasti ciclisti amatoriali alle prime armi e alla vostra prima stagione, finora probabilmente siete stati baciati dal sole. Ma con l’arrivo di questo autunno invernale e con il vento che irrigidisce dita, viso e braccia e intacca la fiducia in noi stessi, la voglia di inforcare la bici potrebbe scemare sempre di più. C’è solo una cosa da fare: tenersi al caldo e proteggersi dagli elementi atmosferici.

Shimano vi copre dalla testa ai piedi con il giusto abbigliamento. Scegliete tra scaldabraccia, scaldagambe e scaldacollo in tessuto felpato o della serie ‘Breath Hyper’. I prodotti Breath Hyper di Shimano vi riscaldano permettendo al sangue di fluire più liberamente verso le estremità. Il loro tessuto, inoltre, allontana l'umidità dalla pelle per ridurre l'effetto refrigerante del sudore. 

Proteggete le mani a tutti i costi

Proteggete le mani a ogni costo, perché se non le tenete al caldo, non potrete cambiare o frenare come si deve. Avere le mani calde significa mantenere una buona presa (non solo mentre sfrecciate verso valle lungo un trail, ma anche quando vi tocca trasportare la bici in salita nel fango).

I guanti ammortizzano gli urti a ogni buca che diversamente si irradierebbero a collo e spalle. E se per caso cadete – capita anche ai migliori – ringrazierete il cielo di averli indossati. Quando cadiamo, d’istinto portiamo le mani avanti che di solito finiscono per subire il contraccolpo peggiore. Senza guanti questo si traduce in sbucciature ai palmi causate da ghiaia e sassi. Molto meglio lasciare che siano i guanti ad avere la peggio: dopo tutto li potete sempre cambiare.

Windbreak Gloves | Extreme Winter Gloves

Cosa indossare?

Con la gamma di guanti per MTB e ciclocross di Shimano, ce n'è per tutti i gusti: dai principianti agli esperti. Prendete ad esempio i guanti Thin Windbreak antivento sottili ideali in condizioni di vento e freddo: guanti da competizione insuperabili caratterizzati da una struttura a tre strati con membrana antivento in tessuto a rete per una presa e una flessibilità impareggiabili.

Per gli irriducibili del trail anche a temperature sotto zero, invece, non c'è niente di meglio dei nuovi guanti Extreme Winter invernali per temperature estreme di Shimano: i più caldi e adattabili della linea Shimano. Sono dotati perfino di guanti interni amovibili per un'eccellente ritenzione del calore. E se il freddo si fa davvero pungente, niente panico: potete sempre ordinare una pizza (ammesso e non concesso che riescano a consegnarvela) con lo smartphone senza nemmeno togliervi i guanti.

Articolo correlato