Torna alla galleria

Segui il Servizio Neutro di SHIMANO ai Road World Championships

Scopri le forti emozioni provate dall’Assistenza Neutra di SHIMANO ai Campionati del mondo di ciclismo su strada UCI.

Quando i partecipanti al Campionato del mondo di ciclismo su strada UCI notavano il riconosciutissimo colore blu di SHIMANO, sapevano che l'assistenza era a portata di mano. L'Assistenza Neutra di SHIMANO era lì per tutti i corridori, indipendentemente dalla categoria di gara, dal Paese di origine o dal gruppo montato sulla loro bicicletta. Se un corridore si trovava sull’asfalto dopo una dura caduta o aveva bisogno di una ruota nuova dopo una foratura, SHIMANO si metteva al lavoro.

CI VUOLE UN ESERCITO BLU

Quando si deve fornire assistenza ad un evento di queste dimensioni, con 12 prove diverse, ci vuole letteralmente un esercito per assicurarsi che ogni ciclista arrivi alla linea di partenza e anche al traguardo.

Sono quattordici le persone che lavorano sul posto, di cui sei meccanici. Sono responsabili per quattro vetture, due motociclette e un camion firmati Shimano.

MATERIALE DI SUPPORTO

  • 24 biciclette complete, dotate del nuovo gruppo DURA-ACE Di2 (12 con freni convenzionali, 12 con freni a disco) e complete di pedali DURA-ACE, Speedplay o Look per poter fornire assistenza a quasi tutti i corridori 
  • 20 set di ruote DURA-ACE per tubolari, con struttura in carbonio e cassetta 11-28 (modelli C50 e C40 con profilo alto in edizione speciale per i corridori sponsorizzati da Shimano)
  • 20 set di ruote DURA-ACE per copertoncino con cassetta 11-28 (C35 e C50) 
  • 40 cassette specifiche per la categoria juniores (da 14-28 per rispettare i requisiti di gara che non consentono uno sviluppo del rapporto superiore a 52x14)
  • Una moltitudine di ogni componente, ricambio, accessorio e strumento immaginabile, compresa una ricca collezione di scarpe dalla taglia 36 alla 47

PRIMA DELLE GARE

Ogni giorno di gara è iniziato con un flusso costante di corridori che passavano per l’Assistenza Neutra di SHIMANO ubicata vicino alla linea di partenza. Il team ha fornito assistenza per qualsiasi cosa, dalle regolazioni del cambio alle biciclette danneggiate dal viaggio in aereo. Sono passate persino stelle come Rigoberto Urán Urán, che è venuto a trovarci per sostituire il suo comando cambio. Subito dopo di lui si presentò un corridore da Hong Kong che aveva bisogno di prendere in prestito una bicicletta SHIMANO perché aveva perso la sua durante il volo.

DURANTE LE GARE

Per le prove a tempo, SHIMANO si è servita delle sue automobili per seguire i team più piccoli, che non avevano alcuna vettura a loro disposizione. SHIMANO è stata chiamata anche ad aiutare i Paesi i cui corridori partivano in tempi troppo vicini tra loro.

In occasione delle corse su strada, l’Assistenza Neutra di SHIMANO ha aiutato a risolvere qualsiasi situazione, dalle forature al rimettere rapidamente i corridori in sella dopo una caduta. “Questo lavoro è stato più impegnativo nelle prove juniores, dove i partecipanti gareggiano sull’orlo dello sfinimento dall'inizio alla fine. Questo fa sì che molti di loro cadano in qualche punto,” spiega Joost Hoetelmans (responsabile marketing per lo sport di competizioni su strada).

Nella gara uomini élite, dopo una dura caduta Shimano ha portato Mathew Hayman, insieme alla sua bicicletta spezzata in due, alla tenda della squadra australiana, dove ha potuto ottenere un’attenzione medica immediata.

Per quanto possa sembrare strano, secondo Hoetelmans le cadute non sono stati i più momenti stressanti per l'esercito blu. “Per due giorni, c’è stata una gara juniores che si è conclusa alle 12:30 seguita dalla partenza della categoria successiva alle 13:30. Abbiamo dovuto cambiare 40 cassette in 45 minuti. E due ragazze provenienti dall’Etiopia non sapevano nemmeno di aver bisogno di una cassetta specifica per la categoria Junior”.

DOPO LE GARE

“La prima cosa che facciamo dopo ogni gara è cercare i corridori (in base al loro numero identificativo) per farci restituire ciò che abbiamo prestato, che può essere una ruota o una bici intera. Il che significa inseguire un ragazzo dall’Eritrea, un altro dall'Egitto e così via,” racconta Hoetelmans. Dopo un lavaggio completo di tutto il materiale, comprese le automobili e le motociclette, è ora di prepararsi per il giorno successivo.

QUESTA È ANDATA

Ripensando ai nove giorni di competizione, SHIMANO ha facilmente fornito assistenza ad almeno 40 Paesi, in un modo o nell’altro. Quando gli abbiamo fatto notare questa straordinaria prodezza, Hoetelmans affermò: “Sì, abbiamo fatto un ottimo lavoro, come tutte le altre volte... Non è altro che il nostro dovere. È per questo che esiste l’Assistenza Neutra”.

Guarda il nostro documentario sul team dell’Assistenza Neutra di Shimano ai Campionati del mondo di ciclismo su strada di Bergen 2017

Unfortunately we cannot provide you this service with your current cookie preferences. If you would like to change your cookies preferences, please click “Privacy Policy and Cookies” in the footer.

Articolo correlato