Share

Torna alla galleria

Momenti di evasione su due ruote

Passa le tue vacanze in sella a una bicicletta.

In partenza per le vacanze estive? Non sarebbe una buona idea trascorrere una o due ore del mattino in sella alla bicicletta mentre la tua famiglia o i tuoi amici si stanno ancora svegliando? O, meglio ancora, portali a fare escursioni più lunghe! Non esiste modo migliore di esplorare che partire in bicicletta. Si può andare dove si vuole e al proprio ritmo, e i gelati e i caffè sulle terrazze dei bar hanno un sapore migliore. Si finisce per visitare luoghi e incontrare persone che altrimenti non avremmo mai visto. E quando ci si sdraia sulla spiaggia nel tardo pomeriggio, si ha la sensazione di meritarselo, proprio come aprire un'altra bottiglia di vino la sera. Che si parta di buonora per un'avventura quotidiana o per un viaggio vero e proprio, non ci si pente mai di aver integrato le due ruote alle proprie vacanze. Non si tratta di qualcosa di difficile da organizzare. Qui di seguito troverai alcuni suggerimenti per assicurarti che tutto fili liscio.

Attrezzatura

In primo luogo, assicurarsi che la bicicletta sia in buone condizioni di funzionamento. Vuoi trascorrere il tempo in sella, non armeggiando attrezzi. Portala dal tuo meccanico di fiducia per una messa a punto prima della partenza. Se sono presenti tagli sui pneumatici o se i battistrada sono usurati, sarà meglio sostituirli, mentre una catena e una cassetta nuove renderanno la tua bicicletta come appena comprata. Dal momento che è estate, regalati un look più fresco avvolgendo il manubrio con un nastro bianco. E sostituisci i tacchetti delle scarpe se sembrano po' provati; l'ultima cosa che vuoi avere è un dolore al ginocchio a metà del tuo viaggio.

Ti consigliamo anche di partire con una bella scorta. Le camere d'aria e altri componenti non sono sempre così facili da trovare quando si è lontani da casa, e non vuoi dover guidare per chilometri cercando ricambi se fori una ruota o si rompe qualcosa.

Abbigliamento

I vestiti di cui hai bisogno dipendono dal tipo di disciplina ciclistica che praticherai e dal luogo in cui andrai, ma è sempre bene portare con sé una buona giacca antipioggia, un gilet, manicotti e gambali, come pure scarpe, calzini, pantaloncini, maglie e casco.

Se hai intenzione di passeggiare qua e là, non devi indossare la tenuta da gara, i vestiti progettati per le escursioni in bicicletta saranno molto più comodi. La collezione Explorer di Shimano è ottima per girovagare in città e oziare nei bar, ma è anche progettata in modo da permetterti di pedalare con facilità, persino quando il gioco si fa duro. Le scarpe CT5, che racchiudono le caratteristiche specifiche di una scarpa da ciclismo all'interno di un design fatto per la città, sono particolarmente belle.

Trasporto

Se prendi l'aereo, vorrai una borsa portabici robusta e leggera che non mancherà di tenere la tua bicicletta protetta. Prima di acquistare i tuoi voli, confronta le condizioni relative ai bagagli applicate dalle varie compagnie aeree.

Se parti in auto, dovrai invece assicurarti di riuscire a trasportare allo stesso tempo la bicicletta e il resto dei bagagli. Un solido portabici ti permetterà di guadagnare spazio.

Oppure puoi semplicemente partire da casa in sella. Con una buona serie di sacche e borse, sulla tua bicicletta potrai caricare tutto il necessario per una settimana di vacanza.

Altri suggerimenti

Metti il necessario da ciclismo in una borsa separata ricca di scomparti. Questo ti aiuterà a mantenere le cose organizzate e a dividere i vestiti nel caso in cui non avrai la possibilità di lavarli per un paio di giorni. Quando si viaggia, non si ha sempre accesso a una lavatrice e asciugatrice. In alternativa, è meglio lavare l'abbigliamento da ciclismo sotto la doccia non appena si torna da un giro in bicicletta. Poi, appendilo ad asciugare subito. Se strizzi i vestiti bagnati all'interno di un asciugamano asciutto, la maggior parte dell'acqua verrà rimossa immediatamente.

Non devi necessariamente seguire un percorso ogni giorno della tua vacanza, ma un buon GPS da montare sul manubrio si rivelerà prezioso se hai bisogno di aiuto per trovare la strada giusta. Infine, per escursioni più lunghe, è bene avere uno o due pacchi batteria per caricare i dispositivi elettronici. E non dimenticate la macchina fotografica! Neppure la crema solare o quella anti irritazioni, naturalmente.

Articolo correlato