Torna alla galleria

La R321B di Shimano in edizione limitata: che vinca la scarpa migliore!

Al Tour de France di quest'anno Shimano presenta un'allettante edizione limitata della sua scarpa di punta da competizione R321: la R321B. Dove "B", per inciso, sta inequivocabilmente per blu. Perché una scarpa così è solo per ciclisti di sangue blu. O perché soltanto i veri fan del blu Shimano riusciranno ad accaparrarsene un paio. L'ho già detto che è un'edizione limitata?

Corridori come John Degenkolb, Michael Matthews e Vasily Kirienka le hanno già utilizzate nella versione originale R321 per conquistare la vittoria in gare come la Parigi-Roubaix, la Milano-San Remo e in due tappe del Giro d’Italia di quest'anno. Perciò è una calzatura che vanta già un impeccabile pedigree da gara. Ora, però, ci sono 40 rider di squadre fra cui Orica GreenEDGE, Giant-Alpecin, Team Sky, Team LottoNL-Jumbo, IAM e Cannondale-Garmin che aspettano di mettere alla prova la R321B nel Tour de France di quest'anno. Siamo tentati di dire: che vinca la scarpa migliore!

Shimano R321B: diversa da tutte

Ma insomma: qual è il grande segreto? Beh, ce ne sono un sacco, in realtà. La R321B non è una scarpa comune. Tanto per iniziare - bisogna ammetterlo perché è la prima cosa che si nota - è bellissima. La scelta del colore è nel segno del blu iconico di Shimano. Ma non mancano sottili accenti gialli lateralmente e sul davanti, a suggerire l'idea di assoluta velocità. E ovviamente il giallo è un riferimento indiscutibile al simbolo del Tour: la maglia gialla.

Ma l'aspetto che più conta: la R321 è una meraviglia della tecnologia. Il materiale superiore della scarpa è realizzato in Teijin Avail, che per noi profani significa che le scarpe sono elasticizzate, resistenti e leggere. Il materiale della R321B, infatti, può essere termoformato sul piede in modo da garantire, in pratica, la migliore calzata possibile.

La parte superiore poggia su una suola a tessitura di carbonio con una rigidità valutata 12/12, che, sempre per noi profani, indica che la scarpa è progettata in modo da garantire il massimo trasferimento di potenza. La suola incorpora anche il nostro esclusivo modello Dynalast, progettato per migliorare l'efficienza muscolare e garantire, quindi, prestazioni di guida più fluide. La struttura della suola assicura 22 mm di regolazione, ovvero il doppio dello standard longitudinale della tacchetta per consentire di trovare l'allineamento ideale scarpa-pedale.

Il supporto esterno del tallone stabilizza la pedalata tenendo il tallone confortevolmente in posizione, mentre il nuovo rivestimento anti-scivolo del tallone contribuisce a evitare che questo si sollevi inavvertitamente. E la ciliegina sulla torta è un sistema di fissaggio a 3 bulloni e dei marcatori guida consentono di posizionare le tacchette con precisione assoluta. La R321 mantiene il piede del corridore in posizione perfetta per l'intera durata della pedalata, portando, così, comodità e sostegno del piede a un livello completamente nuovo. Se fosse per noi, infatti, conieremmo una nuova espressione e cioè "calza come una scarpa".