Torna alla galleria

SHIMANO STEPS balza subito in vetta alla classifica, ecco il perché

Ogni anno SAZ bike, il principale magazine commerciale tedesco dedicato alle biciclette, invia sondaggi a centinaia di distributori per chiedere loro di valutare i produttori in diverse categorie. Una volta raccolti i risultati, la redazione di SAZ bike ne pubblica la classifica. La grande novità di quest'anno è che SHIMANO STEPS è salito direttamente al vertice della classifica dei fornitori di centraline per e-bike, e questo nonostante fosse al suo debutto e malgrado sei degli otto produttori già valutati lo scorso anno abbiano migliorato le loro prestazioni.

Un ottimo punteggio su tutta la linea

Al momento il fenomeno delle e-bike impazza e il boom delle vendite in Europa non sembra destinato a rallentare nel prossimo futuro. Da qui la grande attesa per la prima comparsa di Shimano all'interno della classifica. «Ottima», è stato il verdetto di SAZ bike. «Con un punteggio medio di 1,87, Shimano è balzata direttamente alla vetta». E questo perché Shimano non ha mai smesso di perfezionare la centralina di SHIMANO STEPS sin dalla sua prima presentazione.  

«Gli ottimi punteggi registrati in tutte le categorie ne sono una dimostrazione», spiega il magazine. «Shimano ha ottenuto le migliori valutazioni tra tutti i fornitori anche nelle categorie "gestione dei reclami" e "assistenza"». Perciò a far colpo sui distributori votanti non è stato solo il prodotto, ma il pacchetto completo: un gran complimento perché questi elettori fungono da veri e propri intermediari tra Shimano e gli utenti di SHIMANO STEPS. Sono loro che assemblano il sistema e ne curano la manutenzione e, trovandosi ogni giorno a diretto contatto con i clienti, sanno esattamente di cosa parlano. 

SAZ bike ha valutato dieci produttori in sei categorie: qualità del prodotto, gestione dei reclami, assistenza, formazione, costi di manutenzione e batterie. I voti andavano dall'1 (ottimo) al 6 (insufficiente). Shimano si è classificato terzo una sola volta (con un punteggio molto elevato di 1,79 per la qualità del prodotto), è arrivato secondo in tre categorie (formazione, costi di manutenzione e batterie) e primo nella gestione dei reclami e nell'assistenza.

Quella piccola marcia in più

Ma a cosa si devono questi voti così alti in ogni categoria per SHIMANO STEPS? Forse a quella sua piccola marcia in più. Una potente batteria ricaricabile, carica all'80% in appena 2 ore e al 100% in 4 ore (per raggiungere ottime distanze). Comandi facilissimi da usare: tre pulsanti per aumentare e scalare le marce o passare alla modalità di assistenza alla camminata servoassistita (comoda se vi serve una mano su una rampa inclinata). O la combinazione tra la nostra centralina e il mozzo con cambio interno Di2 per utilizzare la funzione di cambio completamente automatica (e rendere ancor più fluida una corsa già fluida di suo). O, ancora, la modalità "start" con cui SHIMANO STEPS scala automaticamente a una marcia più bassa (ideale quando ci si trova al semaforo). 

Ma invece di accontentarvi della mia parola... ...perché non date un'occhiata voi stessi?  

Articolo correlato