Torna alla galleria

Superman fa il giro del mondo in bicicletta

Un inglese sta sognando di diventare la prima persona ad aver attraversato tutti e sette i continenti in sella a una bicicletta. E lo sta facendo indossando un costume da Superman.

Non bisogna essere Superman per riuscire a fare il giro del mondo in bicicletta. Ma aiuta. Soprattutto se si vogliono visitare le scuole di ogni Paese che si attraversa per ispirare i bambini a sognare in grande. 

Will Hodson è un inglese che per molti anni ha sognato di fare il giro del mondo in bicicletta. Nel 2014 ha partecipato alla campagna #Believe di Shimano per aiutare a rendere il suo sogno una realtà. E ha funzionato. Shimano gli ha fornito una bicicletta e un biglietto d’oro che gli permette di entrare in qualsiasi dei nostri negozi di tutto il mondo e ricevere assistenza con la manutenzione e la riparazione della bicicletta durante tutta la sua avventura. 

Da quando è partito da Londra nel maggio 2015, in sella alla sua bicicletta ha percorso oltre 25.000 chilometri e attraversato 20 Paesi, dal Regno Unito alla Cina. Ma com’è andata la sua avventura finora?

“Una cosa è sicura quando si viaggia in un Paese straniero in sella a una bicicletta: non c’è MAI un momento di noia,” racconta Will. “Ogni giorno è una nuova avventura. Ci si gode costantemente nuovi panorami, nuovi incontri e nuove sfide.”

Per essere doppiamente sicuro che non ci sia mai un momento di noia, Will indossa un costume da supereroe ogni giorno che sale in sella. Sta visitando le scuole di tutto il mondo per far sapere che essendo cordiali con gli altri, inseguendo i propri sogni e non gettando mai la spugna possiamo essere tutti eroi, #WeCanAllBeHeroes. 

Una delle cose che colpisce più di tutte è l’incredibile gentilezza degli sconosciuti. “In ognuno dei venti Paesi che ho attraversato in bicicletta, sono stato accolto a braccia aperte con offerte di vitto e alloggio. È davvero impressionante essere nelle vesti di colui che riceve tanta ospitalità, e quando ci si rende conto in prima persona che il mondo è davvero pieno di gente buona e cordiale, invece di corrispondere a quella realtà spesso descritta in modo negativo e spaventoso dai mezzi di informazione, in un certo senso non si può fare a meno di cambiare la propria visione della vita.”

“Non sono ovviamente mancati i momenti difficili. A volte ho percorso strade ardue. A volte ho attraversato deserti con temperature talmente elevate che il pavimento stradale si scioglieva sotto le mie ruote. Alcuni dei mesi invernali, invece, sono stati incredibilmente freddi. In Turchia la temperatura è scesa a -16 gradi sotto lo zero.”

Piccole riparazioni

"Le cose non durano per sempre e, inevitabilmente, anche i componenti della bicicletta si usurano. Per mia fortuna, il pensiero di dover trovare un buon negozio di biciclette e parti di ricambio decenti ovunque mi trovi nel mondo è stato tolto grazie all’aiuto di Shimano.”

“Nell’ultimo anno e mezzo i tecnici dei negozi Shimano in Italia, Turchia e Cina mi hanno aiutato a continuare a pedalare. Non solo hanno sempre fatto un ottimo lavoro nell’aggiustare la mia bicicletta ma spesso hanno superato le mie aspettative invitandomi a mangiare con loro.”

"In un negozio di Xichang, in Cina, il personale mi ha fondamentalmente adottato per un paio di giorni e insieme abbiamo girato tutta la città visitando le attrazioni locali, i ristoranti e i loro amici. Sono stati straordinariamente gentili e ospitali nei miei confronti.”

“Tutto sommato, mi sento incredibilmente fortunato di poter finalmente vivere il sogno che ho voluto realizzare per così tanti anni. Ma penso che chiunque, se lo vuole, può fare il giro del mondo in bicicletta o raggiungere qualsiasi obiettivo si sia prefissato. Sotto questo stravagante costume da supereroe si nasconde un uomo molto normale che un tempo insegnava in una scuola primaria di Londra. Possiamo tutti realizzare i nostri sogni se investiamo abbastanza energie, o come dico spesso: “Possiamo essere tutti eroi!”

Unfortunately we cannot provide you this service with your current cookie preferences. If you would like to change your cookies preferences, please click “Privacy Policy and Cookies” in the footer.

Will ha ancora molta strada da percorrere per completare la sua missione di attraversare tutti i continenti del mondo in sella a una bicicletta. 

Vuoi seguire l’avventura su due ruote di “Super Cycling Man” mentre pedala in giro per il mondo? Will pubblica regolarmente foto, video e storie sulla sua pagina SuperCyclingMan di Facebook

Will vuole anche raccogliere 100.000 sterline (circa 117.000 euro) da dare in beneficenza a varie associazioni caritatevoli, tra cui la Parkinson’s UK, poiché suo padre è affetto dal morbo di Parkinson. Attualmente ha raccolto oltre 15.000 sterline. Se desideri aumentare la somma raccolta per questa campagna di beneficienza, puoi fare una donazione qui.

Articolo correlato