Share

Torna alla galleria

Tharsis XC

il manubrio più “pulito” che ci sia

La sfida: co-creare una soluzione per i nostri corridori più esigenti capace di integrare pienamente i componenti XTR nel manubrio, nello stelo e nel cannotto forcella. Il risultato: Tharsis XC, il manubrio più “pulito” che sia.

La co-creazione è un motore importante per l'innovazione e Tharsis XC è un esempio lampante dell'esito di tale processo. Prendete la progettazione e l'esperienza ingegneristica di PRO e Shimano, aggiungetevi la consulenza e il feedback di corridori professionisti e avrete ottime probabilità che accada qualcosa di speciale. Ma che cosa rende eccezionale Tharsis XC?

Completa integrazione, ma non solo

Un groviglio di cavi: il peggiore incubo di ogni ciclista. Ma è proprio questa la prima cosa che balza subito all'occhio con Tharsis XC: niente cavi. Osservate ora il manubrio dritto flat top: è provvisto di scanalature e fori per guidare e nascondere i cavi internamente proteggendoli completamente sotto le manopole e le fascette d'ancoraggio. Per chi guida con un cambio Di2, Tharsis XC ha creato una modalità – anzi due – per integrare la batteria Di2. Potete inserirla comodamente nel cannotto forcella o riporla nel reggisella.

Ovviamente nessuna di queste innovazioni è andata a scapito della qualità. Anzi: i manubri PRO Tharsis conservano le principali caratteristiche agonistiche sviluppate pensando ai corridori di Coppa del Mondo di cross country. I manubri sono realizzati in fibra di carbonio unidirezionale di alta qualità in modo da risultare leggeri, efficienti e incredibilmente rigidi. Questi sono disponibili in tre rialzi diversi e hanno tutti un backsweep di 9˚. Un'altra grande caratteristica è la possibilità di personalizzare il manubrio in tutta sicurezza, tagliando fino a 4 cm su ogni lato per ottenere la larghezza desiderata. PRO ha sviluppato tre manubri Tharsis XC:

·         flat – larghezza 700 mm / diametro 31,8 mm
·         flat top / flat top Di2 – larghezza 720 mm / diametro 31,8 mm / rialzo 5 mm
·         riser – larghezza 740 mm / diametro 31,8 mm / rialzo 15 mm  

Anche il reggisella Tharsis XC è realizzato in fibra di carbonio unidirezionale di alta qualità e vanta un peso di appena 199 grammi. Le doppie sezioni piane all'interno del tubo ne garantiscono la resistenza, riducendo il rischio nel caso in cui l'utilizzatore stringa eccessivamente un morsetto del reggisella. Grazie alla progettazione della fascetta a perno unico facilmente accessibile da un lato, la regolazione della sella è un gioco da ragazzi. I reggisella variano da un diametro da 27,2 mm a 31,6 mm, con offset da 0 a 20 mm. Lo stelo è disponibile in lunghezze da 70 a 120 mm con due configurazioni degli angoli: -6 e -17. Fate clic qui per vedere l'intera gamma di componenti Tharsis XC.

I componenti di Tharsis XC possono affrontare qualsiasi avventura che incroci il loro cammino. Immaginatevi un cambio Di2 di qualità e un manubrio pulito e sgombro da cavi. Un manubrio leggero con il giusto equilibrio di rigidità ed efficienza. Proprio come la catena di vulcani su Marte, le più alte montagne dell'universo, a cui dà il proprio nome, Tharsis XC mira alle vette più alte. Ma del resto cos'è un nome?